8 centri commerciali in tutta la Puglia

andrea-agresti.jpg
Pubblicato il 08 Novembre 2017

L’intrepida Iena toscana si è aggirata per i negozi del Centro Commerciale Mongolfiera Lecce per presentare i Fashion Days. Leggi l’intervista in esclusiva!

Come nasce la carriera artistica di Andrea Agresti?

Nel 1993 ho cominciato a 19 anni a lavorare in una piccola emittente toscana come cabarettista la trasmissione si chiamava Tele Pirata, da lì sono diventato conduttore di programmi radiofonici in piccole emittenti locali,  poi nel 1997 ho cominciato a lavorare ad RTV 38 l'emittente regionale più forte della Toscana con programmi miei che mi hanno portato a lavorare prima a Striscia La Notizia, poi su Rai 1 con Carlo Conti e poi 14 anni fa a Le Iene

Quando e quale è stato il debutto televisivo che l’ha fatta conoscere al grande pubblico?

Nel 1999 con Striscia La Notizia e sempre nel 1999 sono diventato testimonial di un’azienda di prestiti e finanziamenti con spot programmati su Mediaset.

Cosa vuol dire e cosa si prova ad essere una “Iena”? Ci sono delle caratteristiche per esserlo o diventarlo?

Fare la iena è molto faticoso, il pubblico vede solo il risultato finale, cioè un servizio che dura circa 10 minuti, ma prima ci sono giorni e giorni di ricerca, di studio, di appostamenti dove si saltano pasti e si dorme poco, per fare la iena occorre tanta resistenza.

Qual è il servizio della trasmissione tv, che ha condotto e che ricorda maggiormente o che le è rimasto più impresso?

Tutte le puntate della mia prima trasmissione "Per la Strada Vincenzo" in onda su RTV38, era una trasmissione “avanti” per l'epoca era il 1997.

Oltre la TV, lei suona e scrive libri, cosa caratterizza questi altri suoi tipi di lavori?

L'esigenza di dare sfogo alla mia creatività, un giorno che non ho inventato niente, o non ho avuto un’idea per qualsiasi mio progetto, lo trovo un giorno buttato via, quindi la raccolta di tutte le mie idee intuizioni ecc… le trasformo in album o libri, non per vendere tante copie ma per soddisfare il mio io creativo.

È la sua prima volta in Puglia o è già stato in altre occasioni (private\lavorative)?

Sono venuto qualche anno fa a fare un piccolo tour di cabaret, San Vito Dei Normanni, Gallipoli e la terza data non ricordo dove sono stato!

Quali sono i suoi progetti futuri?

Sto incidendo il 4° disco e sto scrivendo il secondo libro, ma faccio questo nei ritagli di tempo tra i servizi de le iene ed i miei figli, quindi il tempo è poco, ma non ho fretta, quando sono pronti saranno pubblicati.