8 centri commerciali in tutta la Puglia

ricetta-millefoglie-crema-di-pistacchio-ed-amaretti.jpg
Pubblicato il 20 Febbraio 2017

Un dolce ideale per la fine di un pranzo in un giorno di festa o per un’occasione speciale. È la millefoglie, una torta friabile e, in questa versione, resa golosissima dalla crema di pistacchio, panna fresca e amaretti che la farciscono. Ecco come si prepara per un risultato che farà chiedere a tutti il bis!

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 250 ml. di panna fresca dolcificata con due cucchiai rasi di zucchero, crema al pistacchio (preparata con 250 ml. di latte, 50 g. di zucchero, 25 g. di farina 00, 1 cucchiaio di crema pronta al pistacchio), 3 fogli di colla di pesce, circa 15 amaretti, latte q.b. granella di pistacchio.

Preparazione
Srotolate la pasta sfoglia, quindi dividetela a metà per il lungo e trasferite la prima parte su uno stampo rettangolare per crostate, rivestito da un foglio di carta da forno. Spennellate la superficie con pochissima acqua e cospargete dei cucchiaini di zucchero semolato. Poggiate sulla sfoglia un foglio di carta da forno (della stessa misura) e coprite con dei legumi (per evitare che si sformi in cottura), dopodiché infornate a 200 gradi per 20/25 minuti. Quindi, sfornate e lasciate raffreddare. Rimuovete con delicatezza la sfoglia e procedete allo stesso modo, con la cottura della seconda metà di pasta. Intanto montate la panna ben ferma, dolcificandola con lo zucchero e ponete in frigorifero. Preparate la crema al pistacchio. Lavorate in una pentola lo zucchero con il tuorlo ed unendo la farina e il latte a filo. Portate sulla fiamma e, sempre mescolando, attendete il bollore. Aggiungete alla fine il cucchiaio di crema al pistacchio pronta, quindi amalgamate bene. Lasciate idratare i fogli di colla di pesce per 7/8 minuti in una coppetta con dell’acqua. Poi strizzateli ed uniteli alla crema ancora calda. Tenete da parte. Foderate uno stampo da plumcake con della pellicola alimentare. Adagiate sul fondo la prima sfoglia di pasta. Rifilate i bordi, versate alcuni cucchiai di panna montata e coprite con gli amaretti, bagnati velocemente con un pochissimo latte. Versate la crema al pistacchio, sbriciolate gli eccessi di pasta e alcuni cucchiai di panna. Coprite con la seconda sfoglia. Sigillate il dolce e ponete in frigorifero per almeno 3 ore, in modo che si compatti. Decorso il tempo necessario, sollevate il dolce, aiutandovi con la pellicola ed adagiatelo su un adeguato piatto da portata. Completate la vostra millefoglie con della granella di pistacchio o secondo i vostri gusti.

Ricetta a cura di Roberta Ficarelli

Se vi è piaciuta, continuate a seguirci sul blog: http://blog.giallozafferano.it/cucinandoconroberta/